L’abito da sposa componibile, la nuova tendenza del wedding 2023

La nuova tendenza wedding per l’estate 2023? Di certo è l’abito da sposa componibile, adorato dalle star nostrane ed internazionali.

Vestito bianco
L'abito da sposa perfetto? È quello componibile! CheLook.it

La nuova tendenza dell’estate? L’abito da sposa componibile, si tratta di una soluzione adottata da star della moda e del cinema. Il motivo? È semplice, consente di sfoggiare in modo veloce e pratico più di un vestito.

Gli abiti da sposa componibili sono formati da un top e da una gonna o un pantalone, hanno sostituito quelli “classici” da principessa di altri tempi, cedendo il passo alla modernità.

Gli abbinamenti sono molteplici, si va dal blazer al corsetto, fino al top a fascia. La colorazione dell’abito dipende da tanti fattori, in primis dai gusti personali della sposa, dalla scelta dalla location, all’orario in cui si terrà la cerimonia, e dalla maggiore o minore formalità richiesta per l’evento.

Ad esempio in occasione della celebrazione di un matrimonio con rito civile o nel caso di una cerimonia all’aperto si può optare per una composizione stile “classico” composta da top e gonna di colore bianco.

L’abito da sposa? Quello perfetto è componibile!

Le star internazionali osano ed azzardano, sfoggiando crop top a fascia con gonna a vita alta abbinata. Di certo si tratta di uno stile iper chic e molto in voga al momento, soprattutto tra le più giovani. Qualcuna ha aggiunto al look le maniche, per un risultato decisamente wow!

Se amate lo stile classico, il blazer è quello che fa al caso vostro! Perfetto se abbinato ad un paio di pantaloni, il risultato sarà incredibilmente sobrio ed elegante, un tailleur bianco semplicemente fantastico.

Abito da sposa
L’abito da sposa classico ha ceduto il passo alla modernità CheLook.it

Perfetto anche con una gonna, un risultato elegantissimo che non passerà inosservato. Se siete vicine al matrimonio e state pensando di prediligere un abito componibile, ricordate che potete usare la fantasia ed indossare ciò che più vi piace.

I pezzi infatti non devono essere necessariamente uguali, ad esempio un top in seta può essere sfoggiato senza alcun problema con un pantalone ricamato, come ad esempio una gonna in tulle può essere indossata con un top di un altro tessuto. Tanti brand di moda propongono alle spose di costruire il proprio abito da sposa, così da poter sfoggiare due look, uno per la celebrazione e l’altro per i festeggiamenti.

Per il party è possibile azzardare con un outfit più fresco come ad esempio un corpetto e una gonna corta, si tratta inoltre di una scelta che tutela l’ambiente perché l’abito potrà essere riutilizzato in altre occasioni! Cosa ne pensate dunque è o non è la scelta perfetta?

Leggi anche

Scritto da Barbara Leotta